Diego Armando Maradona, la fine di un’era

image_pdfimage_print

Ieri pomeriggio verso le ore 17.30 si è fermata una città intera come Napoli. In pochi minuti sui Social è partito il giro delle notizie per la morte di Diego Armando Maradona che nella città partenopea era considerato un simbolo di rinascita di un’intera zona d’Italia il Sud. Il fuoriclasse argentino è deceduto all’età di 60 anni, in seguito ad un arresto cardiocircolatorio. Subito il mondo del calcio si è attivato nel suo ricordo. L’UEFA in maniera tempestiva ha ordinato un minuto di silenzio su tutti i campi di Champions League e lo farà pure oggi in Europa League. Si vedeva dai volti lo stato d’animo affranto dei giocatori argentini come Gomez e Lautaro Martinez scesi ieri in campo con le maglia di Inter e Atalanta, lo stesso Javier Zanetti ha rilasciato parole al miele verso Maradona. Pure il mondo della politica l’ha omaggiato, dal Premier Conte, a De Luca e De Magistris. Il Napoli subito si è attivato annunciando che il San Paolo verrà intitolato al più grande giocatore di tutti i tempi e promettendo iniziative stasera per l match contro il Rijeka in Europa League. La dimostrazione più bella d’affetto però è stata data da un’intera città che nonostante il periodo difficilissimo, si è riversata fuori al San Paolo per dare un ultimo saluto al Re di Napoli con striscioni, fiori, bandiere, maglie e candele. In strada c’erano pure ragazzini che Maradona dal vivo non l’hanno mai visto giocare e chissà che ora il Napoli non provi a vincere qualche titolo in più da dedicare al suo simbolo che ora è in cielo.

Claudio Gervasio

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close