De Canio: “Fabian non ha i tempi del regista”

image_pdfimage_print

Gigi De Canio, ex allenatore del Napoli è intervenuto nel corso di Marte Sport Live, commentando l’attuale situazione degli azzurri dopo la sconfitta contro il Milan:  “La causa principale di sconfitta del Napoli? Una partita che non è cominciata bene, il momento di alcuni giocatori del Napoli non è eccellente e si va a corrente alternata, tra grandi prestazioni e gare sottotono. Non credo sia un problema di approccio mentale. Il Napoli ha una sua attitudine che deriva dai tempi di Benitez, un modo di entrare in campo e giocare per avere dimensione internazionale con la volontà di comandare il gioco. Quest’attitudine si è concretizzata anche con gli altri allenatori. Il Napoli ha ancora questa filosofia ma ha uomini posizionati male. Non è tanto la questione del modulo, quanto quello che riguarda i giocatori in campo. Il Napoli palleggia molto e in orizzontale perché Fabian Ruiz è uno splendido centrocampista ma non ha i tempi del regista, capace di vedere il gioco e sveltirlo, o di ricevere la palla con le posture giuste. Il Napoli deve ancora trovare il filo logico con continuità”.

Fonte: tuttonapoli.net

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close