Cosimo Sibilia: “Mi candido come presidente FIGC per tentare di riformare il calcio italiano”

L’ex commissario della FIGC Campania nativo di Avellino  e  presidente della Lega Nazioanle Dilettanti Cosimo Sibilia ha parlato a Roma in merito alle consultazioni per la candidatura come presidente della FIGC. Ecco le sue parole: “Corro per vincere, io sono un nuovo arrivato visto che sono da qua da un anno. Mi candito perché posso contare sull’appoggio della LND. Io ho un rapporto d’amicizia con Malagò e sono stato sempre contro il commissariamento della Federazione. Con Tommasi Gravina abbiamo cercato punti d’incontro. Ieri sono andato all’assemblea della Lega di Serie A per essere audito e speravo che tirassero fuori un candidato e invece ciò non è successo e resto allibito. Noi siamo un corpo unito e monolitico, pronti per collaborare”.

Fonte foto:Napoli.Repubblica