Corrado Saccone ospite di Radio Amore

image_pdfimage_print

L’ex preparatore atletico del Napoli, Corrado Saccone ha parlato ai microfoni della trasmissione Tirapietre in onda su Radio Amore. Ecco cosa ha detto: “Infortuni di troppo nel Napoli? Bisogna dire la verità senza commettere errori: partiamo da un aspetto, ovvero che la preparazione di una squadra di calcio è molto complessa. Si generalizza sempre e si fanno valutazioni errate: se una squadra sta bene non dipende dai chilometri fatti dai giocatori in campo, ma da come questi vengono fatti. Con quanti scatti, quanta esplosività… Le squadre che vincono sono sempre quelle che arrivano prime sulla palla. Si generalizza e si semplifica il ragionamento e i tifosi commettono un errore di ingenuità, associano al chilometraggio il benessere dell’atleta. Gli infortuni ci sono sempre stati, ma al Napoli fa specie soprattutto il numero. Sono davvero tanti e questo può penalizzare anche la società. Chiariamo però che l’infortunio non viene dall’operato del medico, ma spesso da chi allena in campo. Poi c’è un lavoro preventivo che va concordato tra staff atletico e medico. Se vogliamo trovare un capro espiatorio, allora dico che la colpa è del preparatore atletico, non del medico. I medici curano. I preparatori si confrontano con i medici e sanno quando possono spingere e quando no. Infortunio Osimhen? Siamo tifosi del Napoli, c’è un velo di tristezza quando vediamo giocatori infortunarsi. E’ stato costretto a giocare in una situazione d’emergenza, vai a capire i meccanismi che l’hanno portato a questo tipi di infortuni. Se un calciatore non è al cento per cento, lo tengo in campo nel tempo che ritengo più giusto. Buttare in mezzo un giocatore che viene da un periodo di difficoltà comporta un margine di rischio più alto”.

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close