Home Copertina Coppa Italia: Il Napoli vola in finale sotto gli occhi di D10S!

Coppa Italia: Il Napoli vola in finale sotto gli occhi di D10S!

Callejon RomaIl Napoli vince 3-0 sulla Roma nella semifinale di ritorno di Tim Cup e vola in finale, dove affronterà la Fiorentina di Montella proprio nella capitale. Nel primo tempo è Callejon al segnare al 33′ su colpo di testa, grazie ad un assist di Maggio. Nella ripresa arriva al San Paolo Diego Armando Maradona e il Napoli si scatena sotto gli occhi di D10S dal 48′ al 51′ il Napoli manda ko la Roma, prima con Higuain su assist di Jorginho e poi con lo stesso Jorginho imbeccato da Higuain. Napoli 3 e Roma 0, azzurri in finale e la Roma annientata chiude la gara in inferiorità numerica per l’espulsione di Strootman.

La Partita:

Parte forte la Roma a cui bastano un paio di minuti per impensierire Reina, Ljajić viene servito scevro da marcature sulla fascia destra dove è libero di imbeccare Destro a centro area ma sulla zampata del capitolino fa muro il portiere spagnolo. La partita continua a offrire intensità e brio ma le squadre non trovano il modo di concludere nuovamente a rete prima del 23’ quando Hamšík spara poco alto.

Al 33′ Bastos sbaglia un anticipo e Maggio trova lo spazio per crossare in area sulla testa di Callejón, lo spagnolo segna la sua 14° rete stagionale e porta in vantaggio il Napoli.

Poco dopo i partenopei tentano il raddoppio senza successo: Hamšík, a campo aperto con il solo Benatia nel suo raggio, nota De Sanctis poco fuori posizione e prova il pallonetto ma il pallone scavalca la traversa. Alla fine della prima parte il Napoli è già virtualmente in finale.

I partenopei ripartono in quinta dopo nemmeno cento secondi un triangolo Callejón-Higuaín costringe De Sanctis agli straordinari, ma sul calcio d’angolo conseguente l’argentino trova finalmente il raddoppio di testa. Pochi minuti e arriva il tre a zero: Mertens taglia la difesa con un filtrante per Jorginho che batte il portiere capitolino con un tocco sopraffino di punta esterna. Tutto questo sotto gli occhi di Diego Armando Maradona, venuto al San Paolo come ospite di De Laurentiis per assistere alla partita prima dell’ appuntamento che il campione argentino avrà l’indomani a Roma.

Gli ospiti provano a reagire immediatamente con Destro che la insacca da palla inattiva, anche lui su gioco aereo, ma l’assistente annulla giustamente per posizione irregolare. Al 60’ l’attaccante giallorosso ci prova nuovamente di testa sul cross del subentrato Maicon (su Torosidis) ma la palla termina di poco a lato.

Garcia allora  gioca la carta Totti al posto di Pjanić ma le cose non cambiano granché, l’unico a creare pericoli è Destro ma la sua precisione è pessima. A dieci minuti dalla fine l’espulsione di Strootman chiude le velleità di rimonta degli ospiti, accompagnando la gara verso un placido finale che conduce il Napoli tra gli “olè” dei cinquantamila del San Paolo e la finalissima di maggio contro la Fiorentina è degli uomini di Benitez.

Dal nostro inviato al San Paolo: Cosimo Silva

Articolo precedenteLe pagelle di Mundonapoli: Albiol un muro, Jorginho un gigante, Higuain incanta.
Articolo successivoHiguain festeggia: “Partita fantastica”
Cosimo Silva è un Giornalista Sportivo, Direttore Responsabile della testata giornalistica MundoNapoliSport24. Opinionista televisivo e radiofonico, attento alle vicende del Calcio Napoli, segue le vicende e fatti legate al mondo azzurro, fin dal primo approdo a Napoli del Presidente Aurelio De Laurentiis.