Condannato il Napoli per aver fatto pagare i biglietti ad un Under 14

image_pdfimage_print

La SSC Napoli è stata condannata dal giudice di pace di Acerra Nicola Ricciuto ha condannato la Società Sportiva Calcio Napoli a risarcire i genitori di un tifoso under 14 che avevano acquistato, negli ultimi dieci anni e fino al 2018, 27 biglietti a prezzo intero per accedere allo stadio San Paolo (oggi Diego Armando Maradona) malgrado avesse diritto a pagarli la metà.

La società azzurra, attraverso sentenza dello scorso agosto e resa nota oggi, è stata ritenuta colpevole di non avere indicato il 50 per cento delle partite, di ogni singolo campionato e coppe, anche europee, alle quali gli under 14 potevano accedere, gratuitamente, con un adulto pagante, in ogni settore dello stadio.


La Corte di Appello di Napoli, lo scorso 25 giugno, aveva rigettato l’istanza della SSC Napoli e confermato, con la sua sentenza, la corretta interpretazione di una legge del 2007 (precisamente l’articolo 11 ter della legge 41) che imponeva alle società sportive, con impianti superiori a 7.500 posti, di riservare, per il 50 per cento delle gare organizzate nell’anno, biglietti gratuiti ai minori di anni 14 accompagnati da un genitore o da un parente fino al quarto grado, come stabilito dal Tribunale di Napoli (giudice Valletta). Dunque ora la società di Aurelio De Laurentiis dovrà correggere questa misura adottata.

Fonte: Napoli.Repubblica

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close