Home Senza categoria CLAMOROSO: Milan, Curva Sud comunicato razzista contro i napoletani!

CLAMOROSO: Milan, Curva Sud comunicato razzista contro i napoletani!


San Siro tappezzato di cartelli con il coro contro i napoletani

I tifosi della Curva Sud del Milan non ci stanno: è protesta contro la decisione del giudice sportivo di chiudere il secondo anello blu per i cori razzisti contro i napoletani. Nella notte gli ultras rossoneri hanno tappezzato San Siro di 3000 manifesti con il coro anti-Napoli che ha causato la squalifica. Alle 19 di oggi, prima del match con la Sampdoria, ci sarà la manifestazione all’ingresso 14 dello stadio.

IL COMUNICATO DELLA CURVA SUD

In tanti si chiedono come reagiremo di fronte alla chiusura della nostra amata Curva. Il ritrovo per la Curva Sud è alle 19.00 davanti al cancello 14, porteremo colore, cori e tutta la nostra rabbia davanti allo stadio nel momento in cui più sarà importante farci sentire, quando la gente starà affluendo agli ingressi. Distribuiremo un volantino con un comunicato che riguarderà tutta la tifoseria, perché quello che sta accadendo è assurdo. Chiunque abbia a cuore la Curva Sud, chiunque abbia a cuore il Milan, chiunque pensa che questa decisione sia folle, è invitato ad esserci per far sentire la sua voce: facciamo sentire tutti insieme quanto tutto questo ci faccia schifo! Resteremo davanti ai cancelli fino al fischio d’inizio, dopodiché lasceremo lo stadio nella tristezza e la desolazione ovvia e unica conseguenza di queste decisioni che calpestano ogni diritto. Un’ora e mezza per NOI un’ora e mezza per la NOSTRA LIBERTA’!!! C’erano una volta, megafoni tamburi e colore… C’era un tifo fatto di passione e non di televisione… Quello che ci avete tolto… Quello che ci riprenderemo!!! USURPATORI BASTARDI!!!

Fonts: SportMediaset.

Articolo precedenteGenoa, Liverani: “Il Napoli lotterà per lo Scudetto”
Articolo successivoLa rassegna stampa del 29/09/13
Cosimo Silva è un Giornalista Sportivo, Direttore Responsabile della testata giornalistica MundoNapoliSport24. Opinionista televisivo e radiofonico, attento alle vicende del Calcio Napoli, segue le vicende e fatti legate al mondo azzurro, fin dal primo approdo a Napoli del Presidente Aurelio De Laurentiis.