Ciro Esposito, l’appello della madre: “Rompiamo il muro dell’omertà: chi ha visto, abbia il coraggio di parlare”

image_pdfimage_print

ciro-esposito-ferito-ultras-napoli-600x300

Nel corso della trasmissione ‘Attacco a Napoli’ in onda su Piuenne, è intervenuta Antonella Leardi, mamma di Ciro Esposito, il tifoso napoletano ferito a Roma: “Quel video che ritrae le immagini e le grida dei tifosi del Napoli presenti su quel pullman mi turba ancora. Dobbiamo rompere il muro dell’omertà e chi ha visto, deve avere il coraggio di parlare. A terra c’era Ciro, ma poteva esserci chiunque.

In quei pochi momenti in cui sono riuscita a parlare con Ciro la cosa che mi è rimasta maggiormente nel cuore è il suo pianto. Insieme alle lacrime, urlava in napoletano “i bambini piangono, i bambini piangono”. Ad oggi, nella condizione in cui è Ciro, avrei dovuto dire che sarebbe stato meglio se non si fosse immischiato nella vicenda, ma non riesco a farlo.

Stamattina Ciro ha visto la maglia autografata e dedicata da Maradona ed è stato un atto bellissimo. Ringrazio tutti quelli che mi sono vicini, l’affetto è tanto. Mi spiace però che nessuna Istituzione si sia fatta viva, sembra quasi che Ciro sia un fantasma”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close