Calcio Serie A

Chievo Verona- Roma finisce 0-3: Grande risposta dei giallorossi trascinati da Dzeko

image_pdfimage_print

Nel secondo anticipo della 23a giornata di Serie A, la Roma è tornata alla vittoria in campionato vincendo sul campo del Chievo con un rotondo 3-0- I giallorossi, momentaneamente quarti in classifica, hanno trovato il vantaggio al 9′ con El Shaarawy approfittando di una distrazione della difesa gialloblù. Poi si è scatenato Dzeko che al 18′ si è inventato il raddoppio con un diagonale mancino e al 51′ ha mandato in porta Kolarovper il tris.

“Sognavo questa Roma, e Roma c’è” cantava Venditti, e chissà Di Francesco ha sognato nell’ultimo mese di rivedere la sua squadra giocare così. Autorevole, concentrata e trascinata da Edin Dzeko in una delle sue serate migliori in stagione. Lo 0-3 del Bentegodi contro un Chievo volenteroso ma inferiore è il risultato di una partita condotta con intelligenza, senza strafare né concedendo ai gialloblù l’opportunità anche solo di pensare a una clamorosa rimonta. Con le reti di El Shaarawy, Dzeko e Kolarov sono arrivati tre punti che danno un calcio alla crisi di mezzo inverno e rilanciano classifica e morale in chiave Champions League.

Il Chievo dal canto suo ha provato a mettere in campo le sue armi come aggressività e ritmo, ma gli uomini di Di Carlo si sono fatti male da soli concedendo il fianco – e la porta – alla Roma. Dopo l’occasione di Zaniolo deviata in angolo da Sorrentino, la retroguardia gialloblù ha pasticciato al 9′ rilanciando frettolosamente un pallone conquistato da Nzonzi e lasciando ad El Shaarawy tempo e spazio per costruirsi il vantaggio sfruttando una linea difensiva inguardabile. Qui però la Roma ha vinto la partita, non arretrando il baricentro e continuando ad attaccare trovando già al 18′ il secondo gol con una invenzione sulla destra di Dzeko che, dopo aver portato a spasso Barba, ha saputo battere con un diagonale mancino Sorrentino. Sopra di due gol i giallorossi hanno lasciato spazio alla reazione del Chievo, ma l’unica grande occasione è stata sventata da Mirante al 32′ su un colpo di testa a botta sicura di Djordjevic. Al resto ci ha pensato la sterilità offensiva dei clivensi.

Il colpo del ko è arrivato subito a inizio ripresa e in contropiede, con l’ispirato Dzeko abile a mandare in porta Kolarov per lo 0-3 e l’inchino sotto i propri tifosi con chiaro riferimento alla recenti polemiche. Col triplo vantaggio della Roma la partita è andata in letargo con un tempo di anticipo portando con sé una buona dose di riposo in vista della sfida di Champions con il Porto. Solo la traversa al 77′ e il palo all’83’ hanno negato prima a Dzeko e poi a El Shaarawy la doppietta personale.

fonte: Mediaset.sportmediaset.it

comments