Chiariello: “Grande prova di forza della squadra, Spalletti ha saputo…”

image_pdfimage_print

Il giornalista Umberto Chiariello ha commentato, nel corso del programma televisivo Tutti in Europa in onda su Canale 21, l’importantissimo pareggio strappato dal Napoli in extremis in quel di Leicester. Queste le sue dichiarazioni: “Distinguerei la prova di squadra da quelle individuali. Sul piano di squadra il 2-2 è un risultato straordinario, di rimonta su un campo così difficile, mostra quella personalità che questo allenatore sta riuscendo a dare come prima medicina del dopo Napoli-Verona.

A livello individuale, tuttavia, ho trovato molte prestazioni deficitarie. Se giochi con Malcuit fai una cosa straordinaria: prendi due ne perdi due, perché perdi anche Di Lorenzo che a sinistra è veramente un pesce fuor d’acqua. I due terzini sono stati pessimi, a parte un cross per Lozano, Malcuit ha scritto il manuale di come non si gioca da terzino. Di Lorenzo a sinistra ha beccato il solito gol alle spalle, dove lui ormai è uno specialista, lì ha giocato proprio male. Quindi i terzini sono stati un punto debole fortissimo e i due gol li hanno presi loro. Fabian Ruiz continua ad essere un giocatore che mi lascia molto perplesso per la sua lentezza, per quante palle perde e per come rallenta il gioco di squadra. Poi Zielinski è stato impalpabile totalmente. Mentre sono state buonissime le prove dei subentranti: Ounas è uno che spacca partite e l’ha dimostrato, Petagna è stato molto utile, Politano è in ottima forma. Infine Osimhen ha dimostrato, ,nonostante sia tanto criticato, di essere un ragazzo esplosivo e che questa doppietta può dare il via ad un campionato della consacrazione che tanto De Laurentiis ha chiesto a Spalletti.

Nel primo tempo il Napoli conta 5 palle gol, di cui tre nitide, ricordiamo due di Osimhen, una Insigne, una Lozano e quella incredibile di Zielinksi. Il polacco è un gran giocatore ma ha il vizio di sbagliare gol già fatti, ricordate quello all’ultimo minuto contro l’Inter? Lì il Napoli perse lo scudetto, arrivederci e grazie con la Juve che partì e se ne andò. Anche stasera ha tirato a porta vuota buttando la palla sullo stinco dell’avversario senza cattiveria. Lì la porta la devi tirare giù, è un errore gravissimo. Nel primo tempo, tolte le due prime palle gol del Leicester, il Napoli ha dominato.”

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close