Calcio Serie ASsc Napoli

Cavallo: “Rischia dalle 2 alle 3 settimane di stop Osimhen”

SSCNapoli.it
image_pdfimage_print

 Angelo Cavallo, ortopedico e consulente del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Punto Nuovo. Ecco le sue parole sull’infortunio di Osimhen: “La spalla viene riposizionata facilmente. Ma, quando c’è una lussazione, si indebolisce la capsula dell’omero che impedisce alla spalla di uscire. Quindi, questo può favorire un nuovo evento lussativo. Si valutano, come nel caso di Osimhen, l’età del soggetto, la stabilità della spalla ed altri parametri. Si può fare un trattamento conservativo o fare pure un intervento chirurgico che si può spostare con un momento dell’anno più favorevole per il recupero. Non è una cosa facile un evento lussativo e non si sa se potrà avere recidive: bisogna capire i meccanismi traumatici e motori. Dal video dell’infortunio con scontro e caduta al suolo, immagino che ci possa essere un meccanismo conservativo, non ci sarà intervenuto chirurgico immediato. Potrebbe esser bloccata la spalla 1-2 settimane, il movimento della spalla è importante nella corsa: poi, dipende dalla tipologia della lesione e del dolore. Rischia dalle 2 alle 3 settimane di stop Osimhen: la riabilitazione può esser fatta immediatamente. La spalla serve per correre e per saltare”.

Anastasia Marrapodi
Anastasia Marrapodi, laureanda in scienze Politiche. Collaboratrice spontanea di MundoNapoliSport24 e Blogger di "Un viaggio nello spettacolo". Innamorata da sempre della musica tema principalmente nel blog. Appassionata di giornalismo, musica, e sport.

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close