NewsTerza pagina

Carlo Verdone a Soccermagazine: ” De Laurentiis è un uomo di una generosità infinita”

image_pdfimage_print

Carlo Verdone, noto volto del cinema italiano, ha rilasciato alcune dichiarazioni durante un’intervista esclusiva rilasciata a Soccermagazine. It. (http://www.soccermagazine.it/esclusive/esclusiva-carlo-verdone-spalletti-poteva-gestire-meglio-il-finale-di-totti-294922/)

Ecco cosa ha detto:

Tramite il mondo del cinema Lei ha avuto modo di conoscere da vicino uno dei presidenti di questa Serie A: secondo Lei qual è il più grande pregio di De Laurentiis dal punto di vista calcistico?

“De Laurentiis è una persona molto difficile. Può risultare antipatico, però io lo conosco molto bene e conosco anche l’altra parte di De Laurentiis, che è anche un uomo di una generosità infinita. Poi magari ha 2-3 giorni storti in cui risponde in maniera perentoria, antipatica, un po’ ducesca e in qualche maniera diventa subito antipatico. Però alla fine è un uomo generoso che sa fare molto bene i suoi affari. Non è un caso che il Napoli è l’unica squadra che è in attivo dal punto di vista finanziario. Il suo pregio è quello di stare molto attaccato alla squadra. Lo dimostra il fatto che l’unico nel cinema che lavora con lui sono io. Tutte le sue altre preoccupazioni e occupazioni sono rivolte alla squadra del Napoli. Lui va continuamente agli allenamenti, lui va continuamente negli spogliatoi, lui è sempre accanto alla squadra, lui è sempre al telefono con Gattuso. È un presidente che però è presente. Eh, capito?”.

Domanda secca: secondo Lei chi vincerà lo scudetto?

“È difficile, perché siamo sempre a parlare di quelle 3-4 squadre, quelle più importanti. Però c’è da mettere anche il Napoli. Non sappiamo che cosa farà, però sta marciando sempre meglio, mi sembra che Gattuso ormai abbia il polso della situazione. Mi piacerebbe tanto vedere la Roma che arriva magari a un secondo, un terzo, un quarto posto, un posto in coppa. Però la vedo dura perché c’è un presidente nuovo, si deve ambientare, deve mettere a posto i conti, non può fare tanti acquisti. Quindi anche quest’anno la vedo un’altra volta dura. Io, personalmente, se devo fare il tifo per una squadra che deve vincere il campionato, o l’Atalanta o il Napoli: col Napoli faccio contento il mio produttore, ma anche la squadra che mi sta simpatica, dai. Alla fine ha sempre tenuto uno standard di gioco molto alto negli ultimi anni, quindi se lo meriterebbe, però l’Atalanta in questo momento se lo merita di più perché è l’espressione del miglior gioco che c’è in Italia. Sembra una squadra all’inglese. Sembra di vedere Chelsea-Tottenham quando c’è l’Atalanta in campo. Ed è un vero piacere”.

Anastasia Marrapodi
Anastasia Marrapodi, laureanda in scienze Politiche. Collaboratrice spontanea di MundoNapoliSport24 e Blogger di "Un viaggio nello spettacolo". Innamorata da sempre della musica tema principalmente nel blog. Appassionata di giornalismo, musica, e sport.

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close