Principale

Carlo Ancelotti: “Ho convinto Hamsik a restare anticipandogli il cambio ruolo”

image_pdfimage_print

Il Mister del Napoli Carlo Ancelotti ha rilasciato un’intervista a DAZNDiletta Leotta. Ecco un’ anticipazione pubblicata dall’edizione delle Gazzetta dello Sport delle sue parole complete che usciranno alle ore 15.00 di oggi: “Con Mertens non è stato facile perché non giocava da titolare, ma sono cose normali. Se non se la fosse presa era peggio. Il cambio modulo l’ho proposto in maniera dolce. Hamsik sapevo che avesse avuto quest’offerta per andare via. Forse l’ho convinto a restare perché gli ho anticipato che gli avrei cambiato ruolo e che fosse un calciatore importante. La possibilità di tornare a parlare italiano, è stata una delle cose che mi ha convinto di più a tornare a Napoli. Dal punto di vista tecnico, parlare inglese non crea alcun problema, però dal punto di vista emotivo e psicologico parlare la lingua del proprio paese è diverso. Nel Napoli internazionale, la lingua ufficiale che si parla è l’italiano. Io e De Laurentiis ci sentivamo da anni e già ci avevo parlato quando provai a portare Cavani  al Psg senza successo Quando mi chiamò pensavo che scherzasse, invece è stat una cosa molto veloce.. Quest’estate abbiamo passato pure le vacanze assieme. Lui è un presidente che è diventato appassionato di tutto con il tempo. Si informa di tutto, ma sa delegare. E’ una persona molto schietta, molto sincera e molto divertente. La Champions League è un fattore d’esperienza e gestione di grandi stadi e partite. Quando non c’è, allora bisogna focalizzarsi sul campo. L’altro giorno parlai con Sacchi e mi disse: “L’autorità ce l’hai persuasione o per percussione”. Io ho provato ad utilizzare entrambe le strade. Io ho avuto tanti maestri che le utilizzavano entrambe. Bisogna dare delle responsabilità ai giocatori. Se vuoi avere uno staff coinvolto devi farlo. Certo se deleghi rischi, ma di sicuro in questo modo si aumenta l’autostima delle persone. C’è sempre qualcosa da migliorare, ma a livello di relazione e di ambiente mi trovo benissimo, sia con lo staff e calciatori che con la città per la passione.

Ecco il video:“Cavani al Napoli lo vorrebbe?” chiede : 🤨🤐 Guarda il “primo tempo” dell’intervista della nostra Diletta al tecnico del 👉

 

 

comments