Canale 8, Mele: “Spero che questa sconfitta possa servire da lezione”

image_pdfimage_print

Il giornalista di Canale 8 Silver Mele ha analizzato e commentato, tramite il proprio account di Facebook, la bruciante sconfitta degli azzurri, maturata ieri pomeriggio al Maradona.

Questo è quanto si legge: “Perdere conduce alle analisi, le più dettagliate e formative perché da qui è giusto ripartire interrogandosi. Con l’unico obbiettivo di crescere. Valga davvero da lezione se il Napoli, così come palesemente dimostra, considera la vetrina europea una tappa tutt’altro che fugace, nella stagione dal folgorante avvio. Capita infatti che al Maradona, museo mondiale del calcio, facciano scalo formazioni agguerrite, rispettose di avversario forte e palcoscenico di prestigio. Con dna da arena, per quanto il tasso qualitativo conceda, nel caso dei moscoviti tanto al puro agonismo. Lotta a denti stretti, botte e provocazioni che il Napoli, risistemato rispetto al Cagliari con Meret, Manolas, Elmas e Petagna, finisce per accusare e poi soffrire. L’Europa, più o meno nobile è così. Assimilarlo quanto prima vuol dire giocarsela fino alla fine per l’accesso diretto gli ottavi. Stessa missione che si sarà auto imposto il Leicester caduto a Varsavia. Pertanto giusto si sappia che il predominio netto, quello della prima mezz’ora con lo Spartak va capitalizzato. Che le ingenuità o le scelte estremamente forzate, come quella con la quale Mario Rui incappa nel rosso vanno bandite. Che foga e istinto divengono letali dinanzi al piano avversario, che può “infilarsi” soltanto nella perdita di ordinata coralità della manovra. Tutto in agenda e nei concetti che Spalletti ha anticipato alla squadra nel post gara. Domani a Castelvolturno si cercherà di dirottare lezione e animi feriti verso Firenze. Senza drammi ma con la disponibilità dell’apprendista che vuol finalmente provare a vincere.”

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close