Bollettino Nazionale del 21/07/2021

image_pdfimage_print

E’ stato diramato il Bollettino Nazionale anticovid. Eccolo: in Italia oggi ci sono 4259 positivi, 21 decessi. Quanto al numero dei guariti di oggi  sono 2.235 coloro che hanno sconfitto il virus (ieri 1.760). Se nella giornata precedente era scoraggiante il dato sui posti letto occupati in terapia intensiva con +3, oggi si registra invece un -7 e +2 nei reparti ordinari. Dall’inizio della campagna di immunizzazione ad oggi sono 62.700.387 le dosi di vaccino somministrate in totale.I dati comunicati dalla Protezione Civile sull’ultimo bollettino Covid confermano un aumento della curva dei contagi nelle ultime 24 ore. Il tasso di positività ha raggiunto 1,8% (+0,2%), ma veniamo adesso ai dati aggiornati delle singole regioni:

TRENTINO ALTO ADIGE

L’Alto Adige registra, dopo dieci giorni di tregua, un decesso di un paziente Covid, portando il numero complessivo delle vittime dall’inizio della pandemia a 1.183. Resta invece stabile il numero dei ricoveri che sono 5 nei normali reparti e zero in terapia intensiva. Nelle ultime 24 ore si registrano 27 nuovi casi (14 tramite pcr e 13 tramite test antigenici) contro appena 9 guariti.

PIEMONTE

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 134 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 17 dopo test antigenico), pari allo 1,0% di 13.066 tamponi eseguiti, di cui7.621antigenici. Dei 134 nuovi casi, gli asintomatici sono 60 (44,8%). Nessun decesso di persona positiva al test del Covid-19 è stato comunicato dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte. Il totale rimane quindi 11.699 deceduti risultati positivi al virus. I ricoverati in terapia intensiva sono 3 (come ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 50(-7rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 1127. I tamponi diagnostici finora processati sono 5.750.398 (+13.066rispetto a ieri), di cui 1.850.847 risultati negativi. I pazienti guariti sono complessivamente 355.192(+48rispetto a ieri).

VENETO

Sono 457 i positivi al Covidá in Veneto nelle ultime 24 ore. Lo sottolinea il bollettinoádella Regione Veneto aggiornato alle 8 di questa mattina. Il nuovo dato porta il totale degli attualmente positivi in regione a quota 7.782 (erano 4.574 a inizio mese). In calo di cinque posti letto invece il totale dei ricoveri in ospedale, mentre non si registra nessun nuovo decesso per Covid.

FRIULI VENEZIA GIULIA

Tenendo conto dei dati rilevati nella giornata di ieri a cui si sommano quelli di oggi (ieri infatti i dati non erano stati comunicati per problemi tecnici), in Friuli Venezia Giulia su 8.074 tamponi molecolari sono stati rilevati 79 nuovi contagi – di cui 3 tra i migranti nel territorio di Trieste – con una percentuale di positività dello 0,97%. Sono inoltre 4.213 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 13 casi (0,3%). Risulta inoltre che il 56% delle persone contagiate hanno un’età inferiore ai 29 anni. Nelle due giornate non si registrano decessi; nessuna persona è ricoverata in terapia intensiva, mentre i pazienti in altri reparti sono 8. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

EMILIA-ROMAGNA

Dall’inizio dell’epidemia da coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 389.470 casi di positività, 324 in più rispetto a ieri, su un totale di 18.622 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dell’1,7%. Si registra un decesso, a Reggio Emilia: si tratta di una donna di 101 anni. In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 13.270. Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, estesa a tutti i cittadini sopra i 12 anni di età. Alle 15 di oggi sono state somministrate complessivamente 4.658.045 dosi; sul totale, 2.063.912 sono le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 31,7 anni. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 9.547 tamponi molecolari, per un totale di 5.144.372. A questi si aggiungono anche 9.075 tamponi rapidi. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 66 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 372.984. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 3.216 (+257 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 3.062 (+255), il 95,2% del totale dei casi attivi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 13 (-2 rispetto a ieri), 141 quelli negli altri reparti Covid (+4).

TOSCANA

La Toscana conta 306 nuovi casi positivi al Covid (e l’età media e di 31 anni), ma per il secondo giorno consecutivo nessun decesso. Stando a quanto segnala il bollettino della Regione, i positivi attualmente sono oggi 2.550, ovvero il +9,2% rispetto a ieri. I ricoverati sono 91 (6 in più), di cui 13 in terapia intensiva (2 in meno). Complessivamente, sono 2.459 le persone in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (209 in più rispetto a ieri, +9,3%). Sono invece 8.693 (212 In più, +2,5%) le persone in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate.

UMBRIA

Oltre un milione di tamponi Covid eseguiti in Umbria dall’inizio della pandemia e ricoveri stabili negli ospedali in base ai dati aggiornati dalla Regione al 21 luglio. Nell’ultimo giorno sono emersi altri 77 nuovi positivi mentre i guariti sono stati 53 mentre non si registrano altri morti. Sono stati analizzati 1.922 tamponi e 2.193 test antigenici, con un tasso di positività dell’1,8 per cento sul totale (era 1,4 nel giorno precedente). Stabile come detto il quadro dei ricoverati in ospedale, dieci, uno dei quali in terapia intensiva.

LAZIO

Sono 616 i nuovi casi di Covid registrati nel lazio, 65 in meno rispetto a ieri, su un totale di oltre 30mila test. Nessun decesso (ieri 1), mentre il numero di ricoverati sale a 151 (+18 su ieri), sono invece stabili le terapie intensive, 28; i guariti sono 154. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 5,1% ma se si considerano anche gli antigenici la percentuale scende al 2%. I casi a Roma città sono a quota 348. E’ quanto emerge al termine dell’odierna riunione in videoconferenza, alla presenza dell’assessore alla Sanità e Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato, della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere, Policlinici universitari e l’ospedale Pediatrico Bambino Gesù. A proposito di andamento Covid nel Lazio, un anno fa, alla data del 21 luglio 2020 la regione contava più ricoveri e più decessi rispetto a oggi.

ABRUZZO

Sono 65 (di età compresa tra 1 e 79 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 75511. Il totale risulta inferiore in quanto sono stati eliminati 5 casi, comunicati nei giorni scorsi e risultati già in carico ad altra Regione. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nessun nuovo caso e resta fermo a 2513. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 71974 dimessi/guariti (+49 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 1024 (+11 rispetto a ieri). Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 3096 tamponi molecolari (1236024 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 1952 test antigenici (552647). Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 1,28 per cento.

CAMPANIA

Oggi sono 292 i positivi al covid in Campania, rilevati a fronte di 9.192 Tamponi processati. Lo comunica l’unità di crisi della regione. Nelle ultime 48 ore è deceduta una persona. Sono 175 i ricoverati in degenza su 3.160 Posti letto disponibili e 13 i posti di terapia intensiva occupati su 656 disponibili.

BASILICATA

In Basilicata sono 29 i nuovi casi di contagio da Sars Cov-2, su un totale di 567 tamponi molecolari, e non si registrano decessi per Covid-19. Lo rende noto la task force regionale della Basilicata con il bollettino quotidiano. Il tasso di positività è salito dal 3,7 per cento del precedente bollettino al 4,9. I lucani guariti o negativizzati sono 20. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 19 (+3) di cui nessuno in terapia intensiva mentre gli attuali positivi sono in tutto 555. Per la vaccinazione, ieri sono state somministrate 5.726 dosi. Finora sono 334.652 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (60,5 per cento) e 219.200 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (39,6 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 553.852. I residenti in Basilicata sono 553.254.

PUGLIA

Su 7.301 test per l’infezione da Covid-19 eseguiti in Puglia sono stati registrati 139 casi positivi. Il tasso di positività è dell’1,9% contro l’1,03% di ieri. Sono stati registrati 5 decessi, 1 a Bari e 4 a Taranto. I casi di positività sono così distribuiti:  35 in provincia di Bari, 14 in provincia di Brindisi, 14 nella provincia BAT, 8 in provincia di Foggia, 36 in provincia di Lecce, 31 in provincia di Taranto, 2 fuori regione. Un caso precedentemente attribuito a provincia non nota è stato classificato oggi, per cui il totale odierno resta di 139 casi positivi. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.796.793 test. 245.974 sono i pazienti guariti. 1.824 sono i casi attualmente positivi.

CALABRIA

Secondo il bollettino sull’emergenza Covid-19 diffusi dal dipartimento Tutela della salute della Regione Calabria, sono 71 i nuovi contagi registrati (su 2.074 tamponi effettuati), +42 guariti e zero morti (per un totale di 1.238 decessi). Il bollettino, inoltre, registra +29 attualmente positivi, +28 in isolamento, ricoverati stabili e, infine, +1 terapie intensive (per un totale di 5).

SARDEGNA

Nuovo aumento di contagi in Sardegna (274) ma a fronte di 10.666 tamponi eseguiti in 24 ore, cifra record mai raggiunta nell’Isola dall’inizio dell’emergenza covid. Il tasso di positività è del 2,5%. Salgono così a 58.990 i casi di positività complessivamente accertati. In totale sono stati eseguiti 1.457.293 tamponi. Non si registrano nuovi decessi (1.495 in totale). I ricoveri ospedalieri: 47 pazienti in area medica (-11 rispetto al report precedente) e 4 in terapia intensiva (+1).
Attualmente in Sardegna sono 2.216 le persone in isolamento domiciliare e 55.228 i guariti (+23). Sul territorio, dei 58.990
casi positivi complessivamente accertati, 15.991 (+154) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 9.048
(+62) nel Sud Sardegna, 5.253 (+18) a Oristano, 10.993 (+3) a Nuoro, 17.691 (+37) a Sassari.

Fonte: Repubblica

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close