Stefano Antonelli: “Rog si è pentito di aver lasciato il Napoli”

Stefano Antonelli ex direttore sportivo di Bari e Siena e consulente di mercato dell’agente di Marko Rog Feli Ramadani, ha parlato ai microfoni di Radio Marte. Ecco le sue dichiarazioni: “Se dovessero arrivare offerte per 130.150 milioni per Kalidou Koulibaly, il Napoli accetterà sicuramente queste cifre.

Rog ha lasciato il Napoli per giocare di più, ma non sta giocando ed è evidente che ha fatto un errore. Il Siviglia è un club ambizioso, ha obiettivi importanti e non attende un calciatore. E’ vero che nel club azzurro avrebbe avuto poco spazio, ma pensavo che potesse giocare di più. Era meglio probabilmente avere idee più chiare dal punto di vista tecnico. Poi poteva avere lo stesso minutaggio di Amadou Diawara. Penso anche che se fosse rimasto a Napoli, avrebbe collezionato gli stessi minuti sul rettangolo verde di gioco che l’allenatore gli sta concedendo a Siviglia“.




Allenamento mattutino, ecco il report da Castel Volturno

Seduta mattutina per il Napoli al Centro Tecnico

Gli azzurri lavorano nella settimana della sosta per le Nazionali.

Il campionato riprenderà domenica 31 marzo con Roma-Napoli, 29esima giornata di Serie A (ore 15).

Gli uomini a disposizione di Ancelotti hanno svolto lavoro di scarico in palestra.

Terapie per gli infortunati.

Riporttao da:SSCNapoli.it




Radio Kiss Kiss Napoli: “Trovato l’accordo per l’installazione dei sediolini del San Paolo tra il Comune la SSC Napoli”

Radio Kiss Kiss Napoli su Twitter ha informato che si è sbloccata la situazione relativa ai sediolini del San Paolo tra il Comune e la SSC Napoli. Ecco i Tweet: ”
Esclusiva: 55mila nuovi sediolini azzurri (6 sfumature), bordeaux, giallo e rosso per il San Paolo: installazione a maggio “.

Esclusiva, finalmente il via: dalla prossima settima via alla rimozione dei vecchi sediolini del San Paolo “.

La Mondo S.p.A. – società che produrrà i nuovi sediolini per lo stadio San Paolo – è stata ieri a Napoli ed ha incontrato il Commissario per le Universiadi, Gianluca Basile, in un tavolo di lavoro.

Nella giornata di domani sarà presentato il cronoprogramma definitivo e come sarà affrontato il lavoro. La Mondo S.p.A. produrrà 55mila sediolini la cui installazione partirà dal prossimo maggio. La prossima settimana inizieranno i lavori per la rimozione dei vecchi sediolini: sarà rimossa la vecchia scocca, successivamente ci sarà la rimozione dei vecchi montanti, la riconfigurazione delle gradinate, si passerà su una colata di guaina liquida (di 3-4 millimetri e di colore grigio) che rivestirà e impermeabilizzerà i gradoni. Successivamente si monteranno i nuovo montanti per fissare i sediolini.

Domani la Mondo S.p.A. di comune accordo con il Commissario per le Universiadi Basile emetteranno un comunicato ufficiale. Il Comune di Napoli ha inviato nel frattempo una lettera a Basile per la comunicazione della cromatizzazione dei nuovi sediolini: saranno in 6 diverse sfumature d’azzurro nell’anello superiore, mentre in quello inferiore ci saranno altre 3 colorazioni: bordeaux, giallo e rosso pixelato (ossia in ordine sparso e casuale) per dare vivacità alla struttura.

Fonte:Radio Kiss Kiss Napoli




Ecco cosa ha scritto la SSC Napoli su Twitter

La SSC Napoli ha scritto un Tweet. Ecco il testo: ” Together, let’s shape the future of football. @ecaeurope. #WeAreECA#HeartOfFootball”.

Fonte foto:SSCNapoli.it




Arkadiusz Milik: “spero di raggiungere Messi per il numero di reti segnate su punizione”

L’attaccante del Napoli Arkadiusz Milik è stato intervistato direttamente dal ritiro della Polonia dal sito Internet Przeglad Sportowy. Ecco le sue dichiarazioni: “Le critiche sono un motivo in più per migliorarsi. Non leggo i giudizi dei tifosi sui Social Network, anche se alcuni sono divertenti è l’importante e che non si superi il limite. Su di me ci sono grandi aspettative, ma ciò non mi pesa, anzi è un incentivo a migliorarsi sempre.

Nel Napoli tiriamo spesso verso la porta e per sfortuna non risuciamo a concretizzare le palle gol per centimetri. Dovremo migliorare tutti io in primis. Non penso più agli infortuni, ormai sono alle spalle, tornare ad alti livelli è stato sempre il mio obiettivo e ora sento che posso segnare parecchie reti, crescere ancora e migliorare il mio gioco. Questo è il mio miglior momento, anche se dopo i due infortuni, ci ho messo tempo per tornare in forma. A novembre ho disputato due o tre partite di fila e questo mi ha dato fiducia per recuperare in fretta. La scorsa stagione, ero tornato a marzo per essere convocato al Mondiale. Stavo bene, ma avevo la sensazione che mi mancasse qualcosa per lo scarso minutaggio.

Messi ha segnato due punizioni in più, ma spero di poterlo raggiungere. Leo però rispetto a me è di un altro pianeta. Può calciare da distanze più ampie rispetto a me”.




Gazzetta dello Sport: Il Napoli vuole chiudere l’affare per un talento messicano

Secondo quanto scritto dalla Gazzetta dello Sport, il Napoli di De Laurentiis ha pronti 40 milioni di euro per Hirving Lozano del Psv. Ora si dovrà solo accelerare la trattativa per evitare l’inserimento del Manchester United. Dal punto di vista tecnico non ci sono dubbi, visto che Carlo Ancelotti ah dato il placet all’operazione. Cristiano Giuntoli sta lavorando in sintonia con il suo manager Mino raiola per la chiusura dell’affare. Per andare incontro all’esigenza dell’allenatore, il diesse azzurro non si è fatto trovare impreparato e già da gennaio ha impostato l’operazione.

Per l’esterno di fascia destra, piace Manuel Lazzari della Spal classe 1993. A differenza di Hysaj e Malcuit, sa fare le due fasi di gioco e ha un piede migliore dal punto di vista tecnico. Il giocatore a settembre ha esordito pure nella nazionale italiana di Roberto mancini in Nations League contro il Portogallo. Per l’acquisto del terzino, ci vorranno 20 milioni di euro.

Hysaj potrebbe essere ceduto per 50 milioni di euro perché Carlo Ancelotti gli ha quasi sempre preferito Kevin malcuit. Sull’out destro si valuta pure il terzino 22enne dell’ Herta Berlino Valentino Lazaro.




Il Mattino: Il Napoli è sulle tracce di tre giocatori del Real Madrid

Secondo quanto dichiarato dall’edizione odierna del Mattino, il Napoli su indicazione di Ancelotti vorrebbe acquistare parecchi top player del Real Madrid che dopo la fine di un ciclo, rinnoverà molto. Il club azzurro è sulle tracce di Isco, Casemiro e Marcelo.

Sul fronte cessioni non rientrano nei piani del tecnico Verdi e Diawara. E’ complicata pure la permanenza di Ounas e Diawara. Mertens se non dovesse rinnovare il contratto, andrà via. lasceranno il club azzurro pure Karnezis, Chiriches e uno tra Mario Rui e Ghoulam.




Ct. Polonia Brzecezk: “Zielinski è un giocatore universale”

Jerzy Brzecezk Ct della Polonia ha parlato in conferenza stampa di Piotr Zielinski. Ecco le sue parole: “Lui è un giocatore universale, può giocare pure da ala e non solo in mezzo al campo. Potremo giocare con due moduli differenti, o 4-2-3-1 o 4-4-2, ma lo schema sarà deciso da come si metterà la partita”.




El Partidazo: L’Atletico Madrid vuole ingaggiare una punta del Napoli

Secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo El Partidazo, visto che Nikola kalinic non ha convinto Simeone all’ Atletico Madrid, i colchoneros hanno messo nel mirino Dries Mertens. La punta belga dopo 7 anni potrebbe lasciare Napoli e a giugno la trattativa potrebbe concretizzarsi.




Tutto Sport: Il Napoli sta monitorando un difensore della Sampdoria

Secondo quanto scritto dal Tutto Sport, il Napoli per sostituire Raul Albiol, sta pensando all’acquisto del difensore danese della Sampdoria Joachim Andersen che è seguito da vari club. La base d’asta parte da 30 milioni di euro.