Aurelio De Laurentiis: “Non potevamo rimandare la scelta di Dazn”

image_pdfimage_print

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, giorni fa ha parlato in un convegno ripreso dal Sole 24 Ore, puntando il dito sul ritardo tecnologico dell’Italia in termini di connessione. Ecco le sue parole: “Noi italiani siamo sempre in ritardo. Io mi sono battuto per andare su DAZN, facendo arrabbiare anche i colleghi. Il vero problema è che grazie al signor Berlusconi non abbiamo sviluppato la rete come negli altri paesi europei e siamo indietro.

Non potevamo rimandare la scelta di Dazn. Se noi non iniziamo e e continuiamo ad andare sul satellite con Sky, tra 3 anni dovremo ripartire da capo. Draghi, invece, è un uomo molto intelligente e conosce le nostre esigenze. Lo stesso Colao (Ministro per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale, ndr) è uno che ne capisce. Io vi chiedo di stimolarli, facciamo implementare la rete per essere competitivi come già avviene negli altri paesi europei”.

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close