Antonio Cassano: “Siamo un calcio scadente”

image_pdfimage_print

L’ex giocatore della Nazionale Italiana, Antonio Cassano ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni del Corriere dello Sport. Ecco cosa ha detto: “Siamo un calcio scadente, il quarto o il quinto d’Europa. Fino al 2010 i migliori venivano da noi, adesso accogliamo calciatori mediocri o grandi vecchi, qualcuno spremuto. La Juve è l’unica società che può permettersi ancora qualche giovane interessante. E anche un po’ l’Inter. Da qualche anno, minimo sette giocatori vanno puntualmente oltre i 20 gol a campionato. Ronaldo il Fenomeno da noi arrivò a 25 nella sua stagione migliore. Una barzelletta su, segnano tutti, le difese fanno ridere”. Sui giovani interessanti: “Sancho, un 2000 è fortissimo. Haaland pure, l’altra sera Musiala contro la Lazio. Aggiungo Foden. Noi no, pensiamo alla costruzione dal basso. Tutti a fare i Guardiola, ma Pep nel frattempo si è evoluto. Lui poteva permettersi di costruire dal basso”.

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close