Ancelotti a Sky:”Sarebbe stupenda la super coppa contro la Juve, ma domani non facciamo l’errore dell’Atletico”

Carlo Ancelotti ha parlato a Sky alla vigilia del match col Salisburgo. Si parte dalla vittoria della Juventus: “E’ molto forte, l’Atletico non è facile da affrontare, la Juve ha fatto un’impresa straordinaria con un giocatore straordinario come CR7 che non cala mai. Ronaldo in queste partite non manca mai. Ci sono grandi giocatori che le gare importanti le sentono un po’, lui si esalta. Questa è la differenza tra i grandi giocatori e i campioni, come lui. Con lui ho vissuto bei momenti, è giusto lo facciano gli altri. Con lui ho già goduto abbastanza.

Insigne? Capisco le sue parole, sente tanta responsabilità perché è cresciuto qua, è diventato grande qua, ora è capitano. Quello che deve fare è focalizzarsi sul gioco, le partite, il campo, non su quello che possono fare gli altri. Le critiche non possiamo controllarle. 

Supercoppa europea con la Juve? Sarebbe un colpo favoloso per il calcio italiano. La Juve sta facendo il suo, noi speriamo di raggiungere i quarti e poi chissà… Ci sarebbero, nel caso, molte motivazioni.

Salisburgo? Il pericolo principale è gestire la partita pensando di avere il vantaggio del risultato d’andata. Lo ha fatto l’Atletico, ieri, ed è uscito. Noi giocheremo novanta minuti al meglio. 

Stagione? Meret e Fabian stanno facendo bene, così come Allan autore di un campionato straordinario e Callejon, sempre continuo. Nel complesso siamo meglio di quello che dice la classifica. In pratica siamo distanti 18 punti dalla Juve, ma come qualità siamo più vicini.

Favorite in EL? Inter, Siviglia, le due inglesi e speriamo di esserci anche noi. E’ una competizione equilibrata con risultati sorprendenti. Bisognerà stare attenti”. 

Fonte: sky.sport.it