Europa leagueSeconda pagina

Allenatore Real Sociedad Alguacil: “Il Napoli può vincere lo scudetto e l’Europa League”

Alguacil
image_pdfimage_print

In conferenza stampa ha parlatop l’allenatore della Real Sociedad Alguacil ha parlato in conferenza stampa per presentare la sfida al Napoli. Ecco le sue dichiarazioni: ““C’è grande voglia di giocare la prima partita in Europa in casa, è chiaro che sarà una sfida importantissima e dovremo provare a vincere.

Sicuramente il ko contro l’ AZ Alkmaar non influeenzerà il rendimento del Napoli è una squadra sempre pericolosa, entrambe le squadre vorranno vincere, ci rispetteranno e li rispetteremo. 

Se prendiamo i giocatori del Napoli ad uno ad uno tutti di grande livello, gioca anche in modo simile al nostro, è un gruppo, è un candidato a vincere lo Scudetto, è bellissimo affrontarli, crediamo di poterli contrastare.

Januzaj e Berrenetxea ci sono. Abbiamo avuto modo di recuperare, tutti vogliono giocare.

Sarà una partita veloce, il Napoli ha velocità, ma pure noi, ad entrambe piace avere il pallone, sarà un match equilibrato e vedremo chi prenderà il sopravvento. Noi abbiamo fiducia nel nostro gioco e siamo in un ottimo momento. 

Per me tutte le partite sono importanti, ho ripetuto in settimana che sono uguali al di là del rivale, anche se forse è la più importante, contro un club storico, che gioca la Champions, con una squadra con un potenziale enorme e che punta al titolo in Italia. E’ un rivale pericolosissimo, lo rispettiamo, ma andremo a competere faccia a faccia, sapendo che abbiamo armi difensive ed offensive per vincere. Finita questa poi la più importante sarà quella dopo.

La squadra è già motivata, non conterà l’assenza del pubblico , lo sono già, tutti vogliono giocare, dopo le vittorie non c’è stanchezza e poi è una partita in casa contro il Napoli, c’è l’orgoglio di giocare e vincere.

La chiave della partita dpenderà pure dai calciatori che schiereranno, Insigne o Lozano non è la stessa cosa, così come Fabian o Mertens oppure ancora Fabian o Bakayoko. Dipende dalle scelte che gioco faranno. Ad entrambi i club piace dominare la partita, entrambe fanno attacchi posizionali e non tanto nella transizione, sono squadre simili, loro hanno potenziale enorme in ogni reparto, non hanno mai perso se non a tavolino. Sarà un partidazo di Champions e loro l’hanno fatta in questi anni, hanno squadra da Champions e per vincere lo Scudetto.

Sì, senza dubbio ci darebbe un’ottima posizione essere a punteggio pieno dopo due partite , ma andiamo partita per partita come detto perché mancherebbero tante gare. La cosa più importante è fare bene, stare sempre concentrati ed evitare cali come nell’ultima partita.

 Siamo competitivi, lo dissi anche prima del lockdown quando non avevamo forse ancora i risultati. Oggi abbiamo un livello straordinario, vediamo domani contro una squadra da Champions”. 

A Maradona  sicuramente sì, ma qui bisogna lavorare e correre. Lui aveva tantissima qualità, il resto forse meno (ride, ndr), noi abbiamo Silva con quella qualità e siamo competitivi.

Il Napoli è una squadra che punta a vincere, al di là del primo ko, giocherà qui con la stessa ambizione e lo stesso modo, se avesse vinto non sarebbe cambiato niente. Noi pur avendo vinto non cambieremo allo stesso modo il gioco”. 

Non vedo un risalassamento del Napoli dipo il Ko contro L’AZ, l’intenzione è la stessa, l’obiettivo è lo stesso: vincere.

Chi porterebbe via tra Insigne, Osimhen, Mertens e Lozano? “Tutti (ride, ndr). Non solo in attacco, hapure Koulibaly, Manolas, Maksimovic dietro, tutti i ruoli sono bravi, è una super squadra ed è candidato allo Scudetto e l’EL. 3-4 anni fa andai a Napoli, provai a vedere una partita del club azzurro con Sarri ma era fuori casa, è una squadra storica”…

Ecco le sue parole: “https://youtu.be/ayqz1aQEcvg

Fonte foto:Twitter Real Sociedad

Claudio Gervasio
Claudio Gervasio nato a Napoli. Ha conseguito il diploma di Liceo Lingustico, la laurea in scienze della Comunicazione all'Unisob con master di Scienze Investigative Criminologiche e politiche della Sicurezza. Appassionato di giornalismo, è un collaboratore spontaneo di MundoNapoliSport24

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close