Calcio Serie APrima pagina

Ag. Insigne: “Lorenzo non è mai scarico, è sempre sul pezzo”

SSCNapoli.it
image_pdfimage_print

Il procuratore di Lorenzo Insigne, Vincenzo Pisacane, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Marte. Ecco le sue parole: “Insigne più sereno dopo il cambio di agente? Abbiamo un ottimo rapporto, ma il merito di questa serenità è del Napoli, dell’ambiente e della famiglia. Se l’ho sentito dopo ieri sera? Sì, è molto felice per la prestazione e per il cammino dell’Italia in Nations League. Siamo tutti felici per la squadra e per lui. Domenica sarà scarico per il Milan? Lorenzo non è mai scarico, è sempre sul pezzo. E’ tornato stanotte, ma oggi andrà a fare allenamento: non ha chiesto permessi, è un grande professionista e si suda sempre la maglia. Con Gennaro Gattuso è ancora più ‘indomabile’ in campo? Il mister lo fa sentire importante e questo giova a chiunque: al piccolo giocatore come al grande campione. Quando ti senti valorizzato, riesci a mettere tutto te stesso in quello che fai. Gli peserebbe troppo indossare la maglia numero 10 anche nel Napoli? La 10 a Napoli è una divinità, può pesare per chiunque. Non è giusto poterla dare a qualche altro calciatore: è stata di Dio, non può indossarla nessun comune mortale. Giusto lasciarla dov’è. Grande intesa tra Lorenzo e Andrea Belotti? Parlano la stessa lingua. Da napoletano faccio il tifo per Ciro Immobile, ma in Nazionale sono tutti grandissimi campioni. Si è visto pure con Belotti: le cose vanno alla grande, ma con chiunque Lorenzo si trova benissimo. Napoletani invidiosi lo criticano quando non lo merita? Il problema è che io mi incavolo, ma su certe cose lui ride. In questo è cresciuto e dice: ‘Le mie spalle sono belle larghe: dopo anni che ho sentito dire cavolate su cavolate, non mi fa più nulla’. Si è incavolato in passato per le troppe critiche rivolte a lui quando non le meritava. E’ stato preso come capro espiatorio anche in occasione della famosa multa per l’ammutinamento: quando c’è qualcosa di cattivo da dire, anche se sono coinvolti altri giocatori, Lorenzo è il primo nome che finisce in bocca a qualche stupido, lo attaccano pesantemente perché sanno che, in questo modo, riescono ad ottenere dieci minuti di popolarità”.

Anastasia Marrapodi
Anastasia Marrapodi, laureanda in scienze Politiche. Collaboratrice spontanea di MundoNapoliSport24 e Blogger di "Un viaggio nello spettacolo". Innamorata da sempre della musica tema principalmente nel blog. Appassionata di giornalismo, musica, e sport.

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close