Adani: “Il Napoli rimane a metà strada su tante cose”

image_pdfimage_print

Daniele Adani, ex calciatore e apprezzato telecronista di Sky, ha rilasciato alcune dichiarazioni durante la trasmissione sportiva Radio Goal su Radio Kiss Kiss Napoli. “Il Napoli fa le cose a metà, quando deve finalizzare, quando deve chiudere e recuperare in difesa, quando deve assistere Osimhen e lo stesso Osimhen fa fatica ad associarsi ai compagni. Il Napoli rimane a metà strada su tante cose. Le difficoltà di organico danno poco margine per intervenire a Rino. Questo la squadra lo sa, fa fatica, si appesantisce. Vorrebbe fare di più ma non riesce. La formazione del Napoli per anni ha incantato per l’entusiasmo dei suoi giocatori, per la forza, per le idee”.

Adani aggiunge: “Quando il Napoli si tirerà via il senso di impotenza, di sfortuna e riuscirà a ritrovare la spensieratezza dei migliori tempi, tornerà a proporre il suo calcio. Deve essere più cattivo e concreto. Ieri Muriel ha fatto un gran gol ma il pallone l’ha perso Bakayoko. Ieri quando Zielinski ha pareggiato, il Napoli ha alzato il baricentro e stava abbassando un po’ l’Atalanta, imponendosi, poi dopo c’è stata la giocata che ha portato al gol di Gosens. Il Napoli è incompiuto per certi aspetti. E’ a metà strada”.

Fonte: areanapoli.it

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close