Formula 1

Test Formula 1: A Barcellona Ricciardo è risultato essere il più veloce

image_pdfimage_print

Daniel Ricciardo, con la Red Bull, gira più veloce di tutti (1’18”047) nella seconda giornata di test sul circuito di Montmeló a Barcellona. Lewis Hamilton e la Mercedes si accontentano del secondo posto con 1’18”400. Terzo Valtteri Bottas con l’altra Mercedes. Solo quarto posto per Sebastian Vettel e la Ferrari. In pista anche Kimi Raikkonen (nono). Si ferma ancora la McLaren per nuovi problemi tecnici.

Secondo giorno di test a Barcellona sul circuito di Montmeló per la Formula 1 per l’ultima settimana di collaudi prima del Gran Premio a Melbourne che inaugurerà il Mondiale 2018. Per la Ferrari è tornato in pista il tedesco Sebastian Vettel a causa dell’indisponibilità fisica di Kimi Raikkonen, il finlandese è riuscito, però, a fare il suo ingresso in pista nel pomeriggio. La Scuderia di Maranello ha preferito lavorare, nella prima parte della giornata, sul set up. Per quanto riguarda la Mercedes Lewis Hamilton ha preceduto il compagno di scuderia Valtteri Bottas, già durante la prima ora di test il campione del mondo ha più volte evidenziato la sua leadership con crono sotto l’1’19”. Solo Daniel Ricciardo ha fatto meglio con la Red Bull registrando il tempo di 1’18”047. Hamilton, come detto, si piazza secondo con 1’18”400, al terzo posto c’è il finlandese Bottas che resta alle spalle del compagno di squadra per pochi centesimi (1’18”560).

Vettel deve accontentarsi del quarto posto con 1’19”541. Quinto piazzamento di Brendon Hartley che, a bordo della Toro Rosso, scala la classifica con un tempo di 1’19”823. Altra giornata negativa per la McLaren: Fernando Alonso è stato costretto durante la mattinata a fermarsi in curva 7 per problemi tecnici. La scuderia britannica ha dovuto cambiare il motore per una perdita di olio. Lo spagnolo, però ha chiuso il day-2 alle spalle della Toro Rosso con 1’19”856. Al settimo posto troviamo la Renault di Carlos Sainz con 1’20”042. Ottavo piazzamento per la Haas di Romain Grosjean che ha fatto segnare un tempo di 1’20”237, al nono posto ritroviamo la Ferrari con Kimi Raikkonen che ha registrato un crono di 1’20”242. Il finlandese è stato penalizzato dal fatto di aver iniziato tardi la sua giornata di test ufficiali. Chiude la classifica dei primi dieci la Williams di Lance Stroll che ha ottenuto un buon 1’20”349. La seconda giornata di test si chiude con Charles Leclerc, pilota Sauber, fermo nella sabbia.

Riportato da:Sportmediaset.it

comments